01 September 2015 | Referenze

Riabilitazione condotta forzata EDF di Passy – Francia

Nel mese di settembre 2015 la Edilmac ha portato a termine i lavori facenti parte del progetto di ammodernamento della centrale di EDF di Passy, nella regione dell’Alta Savoia, in Francia. La nostra azienda è stata coinvolta nell’opera di trasferimento della condotta forzata dall’esterno al sottosuolo, realizzando un pozzo verticale di 190 metri, con diametro di 3,5 metri; durante la perforazione direzionata, si è resa necessaria la cementazione di alcuni tratti, dato che l’alta durezza della roccia (gneiss) era intervallata da varie fratture. La deviazione a fondo del pozzo è stata di soli 34 cm, ampiamente inferiore alla tolleranza minima di 66 cm. prevista per contratto. La fase di alesaggio non ha presentato nessun inconveniente consentendo di realizzare ottime performace con un avanzamento medio di 75 cm/h che, considerando la durezza della roccia ed il diametro, sono risultati eccellenti.

Condividi